LUMEZZANE – Esaurito “Otello Spritz”, all’Odeon c’è Shakespeare

0

Tutto esaurito al Teatro Odeon di Lumezzane per “Otello Spritz”, divertente e liberatoria rilettura shakespeariana di e con Bebo Storti e Renato Sarti in programma domani, martedì 3 dicembre alle 20,45 nell’ambito della stagione di prosa promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune.

Otello SpritzBebo Storti e Renato Sarti, coerenti nel portare avanti un teatro comico che si fa strumento per affrontare temi di portata civile e sociale, sono gli artefici di una rivisitazione originale, bene interpretata, del dramma di William Shakespeare. La fiaba di Otello, lo straniero che è riuscito a conquistare un ruolo di prestigio e il cuore di Desdemona, vira in tragedia perché nell’animo dell’uomo ristagna, sempre pronto a esplodere, il magma della violenza.

Elena Novoselova, nel ruolo di una combattiva Desdemona, reclama però un diverso sviluppo degli eventi, riscattando in un finale sorprendente la mattanza delle donne vittime del potere maschile. “Da secoli l’uomo concepisce la donna come una sua proprietà, è ora di finirla. Il messaggio dev’essere chiaro e inequivocabile” afferma Renato Sarti nelle note di regia, da lui firmata in collaborazione con Bebo Storti insieme all’adattamento del testo.

Finalmente a teatro, da parte maschile, una presa di posizione decisa contro il femminicidio. L’allestimento è prodotto da Teatro della Cooperativa con il sostegno di Regione Lombardia – Progetto Next. Scene e costumi di Carlo Sala, musiche di Carlo Boccadoro, disegno luci di Claudio De Pace. Il Teatro Odeon si trova in via Marconi 5 e aprirà alle ore 20. Altre info sul sito internet.