BRESCIA – In anteprima “Pompei” dal British Museum

0

Martedì sera, 3 dicembre, alle ore 21, al Nuovo Eden, si terrà, in prima visione, la proiezione del film evento POMPEI DAL BRITISH MUSEUM: per la prima volta il British Museum sul grande schermo, nella più grande ricostruzione della storia del cinema.

download (17)Un vero e proprio evento cinematografico curato dal prestigioso museo di Londra, per permettere la visione esclusiva della straordinaria mostra “Life and death in Pompeii and Herculaneum”. Il film racconta la vita degli abitanti di Pompei, grande e fiorente centro cittadino, e di Ercolano, piccola località marittima, quasi 2.000 anni fa, al momento della devastante eruzione del Vesuvio, avvenuta nel 79 D.C. Era il 1759 quando il British Museum aprì per la prima volta le sue porte al pubblico, mettendo a disposizione dei cittadini britannici reperti provenienti da tutto il mondo che mai, all’epoca, avrebbero avuto modo di conoscere diversamente. Ora il museo fa un ulteriore passo in direzione della diffusione di massa della cultura e lo fa grazie al grande schermo: riesce a portare una mostra al cinema.

L’incantevole spettacolo porterà il pubblico a vivere al cinema un evento unico al mondo con musiche, poesie, oggetti quotidiani, reperti e testimonianze dell’epoca. Sarà lo stesso direttore del British Museum Neil MacGregor, come protagonista nel film, a raccontare le strade animate, il mercato, le terme, le taverne, i commerci, le risse e gli amori, insomma la vita di tutti i giorni di un’umanità serena, disperata o indifferente, ma sicuramente inconsapevole della tragedia che li stava per colpire. Il Vesuvio d’un tratto esplode in un oceano di fuoco, cenere e lapilli, che coprono tutto senza lasciare scampo. Una coltre di lava e cenere che ha protetto e ha conservato tante testimonianze concrete di quello che esisteva prima del 79 D.C., tanto da permetterci di conoscere e capire la vita quotidiana, le abitudini e i costumi degli abitanti delle due città.

450 oggetti archeologici raccolti dagli archeologi nei vari secoli e parte del patrimonio gestito dalla Soprintendenza archeologica di Napoli: gioielli, sculture, mosaici, utensili di cucina e addirittura pezzi di cibo, conservati alla perfezione, cioè gli oggetti della mostra, diventano il soggetto del film. “L’idea – spiegano i curatori – era quella di offrire un punto di vista unico sulle case romane e le vite degli abitanti delle due antiche città romane. La mostra si concentra sulle persone comuni della società dell’epoca, mette per una volta da parte imperatori, gladiatori e legionari e pone il suo punto speciale di osservazione su uomini d’affari, donne potenti, schiavi affrancati e bambini».

Pompei dal British Museum fa parte di Museums in short, il progetto che si concluderà mercoledì 4 dicembre, presso l’Auditorium del Museo di Santa Giulia, alle ore 18.30, con la serata di premiazione della seconda edizione di Museums in Short, il primo ed unico concorso europeo dedicato ai cortometraggi prodotti dai Musei. l termine della cerimonia di premiazione la serata sarà l’occasione per poter ammirare il film-documentario “L’Italia dei Longobardi”, vincitore della XXIV Rassegna Internazionale del cinema archeologico di Rovereto, che racconta del sito patrimonio UNESCO di cui fanno parte il monastero di San Salvatore – Santa Giulia e il Capitolium. Un film sul popolo dei Longobardi ideato e prodotto dall’Associazione Italia Langobardorum, ente di gestione del sito UNESCO di cui anche Brescia fa parte, in partenariato con Archeoframe, Laboratorio di Valorizzazione e Comunicazione dei Beni culturali della IULM di Milano, grazie al cofinanziamento ottenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali .

POMPEI DAL BRITISH MUSEUM

Nuovo Eden – via N. Bixio 9, 25122, Brescia

Ingresso: 5,00 euro intero; 4,00 euro ridotto

Per PRENOTAZIONI al film POMPEI DAL BRITISH MUSEUM

Prevendita on line sul sito www.nuovoeden.it

Prenotazione telefonica al numero 199208002