TRENTO – Festival della Famiglia: ci sarà il Ministro Enrico Giovannini

0

Sono attesi ospiti importanti, alla seconda edizione del Festival della Famiglia: accanto al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, al sottosegretario Filippo Patroni Griffi, all’assessore alle politiche sociali e sport della Regione Lazio Rita Visini, ci sarà anche il ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini. Il Festival, in programma a Riva del Garda venerdì 6 dicembre, si concentrerà sulla famiglia come risorsa della società, ovvero cercherà di rispondere alla domanda se sia possibile un binomio fra politiche familiari e politiche di sviluppo economico. Sul sito www.trentinofamiglia.it è stato da poco pubblicato il programma ufficiale della giornata di lavori, che ha il compito di approfondire gli interventi che in Provincia si rivolgono alle famiglie del Trentino – coordinati dall’Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili -, ma anche di stabilire un parallelo con le altre iniziative in corso a livello nazionale e di tracciare le linee future su cui muoversi nei prossimi anni.

indexL’integrazione delle politiche pubblico-pubblico e delle azioni pubblico-privato è una risorsa strategica su cui puntare per mettere in campo nuove progettualità e nuovi servizi all’interno di una rete territoriale fortemente orientata alla crescita sociale e allo sviluppo anche economico del territorio. In questo momento di difficoltà economica è importante sostenere i percorsi di vita dei singoli cittadini e delle famiglie. La Provincia autonoma di Trento, in particolare negli ultimi anni, ha messo in campo un’importante architettura di politiche per il benessere, fortemente ispirata all’intersettorialità e alla sussidiarietà.  Il Festival della Famiglia con le due sedute plenarie e le due sedute tematiche rappresenta un’occasione preziosa, per discutere nell’attuale contesto economico e sociale, sulle prospettive e le strategie che possono sostenere, al meglio, le politiche familiari e creare, allo stesso tempo, opportunità di sviluppo territoriale.

Al termine della manifestazione accanto alle riflessioni teoriche e alle sperimentazioni concrete saranno elaborate le “tesi” del Festival in cui i macrotemi affrontati nelle sedute tematiche, forniranno una griglia su cui riflettere per delineare nuovi scenari e prospettive future. E in programma, accanto alla giornata ufficiale, vi sono anche numerose iniziative collaterali che animeranno il centro di Riva del Garda, un pre-festival che vedrà l’assegnazione del premio “Conciliazione Vita-Lavoro” e un post-festival che si terrà al Muse, Museo delle Scienze di Trento. Il Festival della Famiglia è organizzato dall’Agenzia per la famiglia della Provincia autonoma di Trento, dal Distretto Famiglia “Alto Garda” e dal Comune di Riva del Garda, in collaborazione con il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.