DESENZANO – No Tav: nessuna violenza ma tanta informazione

0

La scorsa domenica, presso piazza Malvezzi, gli attivisti del gruppo No Tav si sono incontrati per fare il punto della situazione.

imagesDall’incontro è emersa la volontà di opporsi strenuamente al passaggio della linea ad alta velocità nelle colline moreniche del Basso Garda. Come muoversi? I membri del gruppo non vogliono ricorrere alla violenza per far valere le loro idee, come è accaduto in Val di Susa, ma al contrario intendono coinvolgere cittadini a amministrazioni comunali per diffondere tanta informazione su territorio. Nelle prossime settimane verranno quindi organizzati una serie di incontri pubblici ed altre occasioni di incontro in piazza. Gli attivisti mirano infatti astringere alleanze con le amministrazioni comunali dei paesi dove transiteranno i treni ad alta velocità. Alcuni sindaci hanno già avuto modo di manifestare la loro contrarietà al progetto e tra questi va ricordato il primo cittadino di Pozzolengo, di Calcinato, di Desenzano e di Lonato. Anche la Provincia di Brescia è esternato le proprie perplessità ed ha chiesto  che il tracciato dell’alta velocità venga spostato più a sud, al fine di non compromettere il turismo e le bellezze gardesane.