BRESCIA – Carrozzieri vs risarcimento RC auto in specifica

0

Torna il pericolo di vedere approvato lobbligo del risarcimento in forma specifica per RC auto. In altre parole, lobbligo di far riparare la propria automobile dalle officine convenzionate con le assicurazioni e non dal proprio carrozziere di fiducia. Un danno alla concorrenza del mercato, un attacco alle officine indipendenti ed un pericolo per la sicurezza stradale. Andremo a chiedere la libert per i clienti automobilisti di scegliersi il proprio carrozziere di fiducia, senza che ci siano pressioni, come gi stanno avvenendo peraltro, o incentivi economici, e cio pi mandi nelle fiduciarie pi bonus hai – ha denunciato Silvano Fogarollo, presidente dei carrozzieri di Confartigianato -. Noi vogliamo libert di scelta, una sana concorrenza fondata sulla qualit del lavoro eseguito e sulla seriet e sulla professionalit del riparatore. Non vogliamo la complicit tra officine e compagnie assicuratrici per lavorare a costi al ribasso. Attualmente, lintroduzione del risarcimento in forma specifica allesame del Ministero dello Sviluppo economico e in discussione in Parlamento, dove i vertici nazionali di categoria sono stati ascoltati durante unaudizione presso la commissione Finanze della Camera. Ma la Corte Costituzionale, gi nel 2009, aveva definito incostituzionale lintroduzione di tale obbligo. La battaglia continua, vi terremo aggiornati.

Vedi il comunicato congiunto

Fonte: newsletter Confartigianato Brescia