FRANCIACORTA – Violenza sessuale e aggressione: resta in carcere il 15enne

0

Il giudice ha deciso per il ragazzo 15enne accusato di aver aggredito due donne la scorsa settimana, accusato di una violenza e aggressione a danno di due donne, una 40enne e una 29enne, sulla prima donna ci sarebbe stata violenza sessuale, mentre la seconda è stata palpeggiata, entrambe minacciate con una pistola.

15enne violenzaResta in carcere presso l’Istituto Beccaria di Milano, ha dei precedenti penali per scippo e rapina, per il giudice ci sono elementi sufficienti per trattenerlo.

Ieri il giovane si è presentato alla presenza del suo avvocato, Gianbattista Scalvi, e ha dichiarato di avere un alibi per la prima violenza, si trovava infatti alle due di notte presso una comunità di Rovato, un’assistente l’ha visto nel letto, per l’accusa, dato che l’aggressione è avvenuta un’ora e mezza dopo, il ragazzo aveva tutto il tempo per uscire dalla comunità.

Inoltre, contro il ragazzo c’è il riconoscimento di entrambe le vittime, e sembra che il giorno dopo la prima aggressione a scuola si sia vantato con un compagno della violenza della sera precedente.

L’avvocato difensore, ha dichiarato che non è stata trovata l’arma utilizzata per inaciare le due donne, inoltre la corporatura descritta durante le testimonianze non corrisponde a quella del 15enne.

Per quanto riguarda la confidenza fatta all’amico, però, secondo l’avvocato Scalvi, “è impossibile rintracciare la persona che avrebbe raccolto il racconto del mio assistito”.