DESENZANO – Due iniziative per la giornata contro la violenza sulla donna

0

Il 25 novembre è stato proclamato dall’Onu come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.  La data ricorda il brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, impegnate a contrastare il regime di Rafael Trujillo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni. Per celebrare la ricorrenza l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Desenzano del Garda Antonella Soccini, in collaborazione con la Commissione per le Pari Opportunità, ha promosso due iniziative pubbliche.

imagesMercoledì 27 novembre alle ore 21, nell’auditorium Andrea Celesti, la Compagnia Viandanze rappresenterà  la piece teatrale “Soltanto Fragile”. Si tratta di un percorso drammaturgico che non vuole solo denunciare la violenza sulle donne, ma costituire uno spunto per riflettere, mettendo a confronto il mondo maschile e quello femminile, sulla possibilità di una “vita insieme” fatta di rispetto, tolleranza e accettazione dell’altro. Regia e drammaturgia di Faustino Ghirardini; sul palco Diego Belli, Camilla Bignotti, Silvana Crescini, Camilla Ghirardini, Micaela Rossi e Angelica Turrina. Ingresso libero.

Giovedì 28 novembre alle ore 20.45 a palazzo Todeschini si terrà una conferenza sul tema “Come difendersi dallo stalker – Riferimenti normativi e procedure operative” con i rappresentanti delle Forze di Polizia ed il Sostituto Procuratore della Repubblica di Verona dr.ssa Federica Ormanni. Dal 2009 in Italia le molestie assillanti tipiche dello stalking sono considerate reato in quanto “atti persecutori”. Le denunce per stalking sono oltre 9.000 all’anno, ma si stima che il fenomeno sia molto più diffuso e coinvolga un italiano su cinque. Di questi, il 70% sono donne e il 30% uomini. La cittadinanza è invitata.