BRESCIA – “Emisfero femminile” a Palazzo Martinengo

0

Domenica 24 novembre alle ore 17.00, presso gli spazi espositivi di Palazzo Martinengo, ci sarà il finissage della mostra di sculture a’arte contemporanea “Emisfero femminile” di Perry Bianchini.

download (14)La Fondazione Provincia di Brescia Eventi nelle attività 2013 ha posto al centro la figura femminile, prima con l’evento Live Art Infinite Sfumature di Donna l’8 Marzo, e in questo periodo con la prestigiosa mostra Emisfero Femminile dell’Artista camuno Perry Bianchini, allestita negli Spazi Espositivi di Palazzo Martinengo dall’Assocazione Arte al Ponte dal 18 Ottobre. Perry ha scelto simbolicamente come chiusura dell’esposizione Domenica 24 Novembre, data che anticipa la Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne, il 25 Novembre. Emisfero Femminile ha raccontato per oltre un mese l’animo femminile in tutte le sue sfumature attraverso la sensibilità dell’Artista, che ha plasmato con le sue mani i sentimenti più profondi: nelle sue opere traspare, con raffinata sensibilità, il carattere e l’ emozione vissuta dalle donne reali o idealizzate, incontrate nella propria intensa vita. La tecnica utilizzata da Perry deriva da una trasposizione personale che prende le sue origini dalla tecnica giapponese per la lavorazione della ceramica, il Raku.

Gli elementi primordiali, terra, fuoco, acqua e aria, combinandosi, danno origine a risultati plastici del tutto originali, dove la creatività dell’artista si confronta e si scontra con la natura, sublimandosi nell’opera finale in cui l’aspetto aleatorio lascia la sua impronta. Volti e busti di donne, dalle molteplici espressioni, nascono attraverso un rito ancestrale, che trae ispirazione anche dai più antichi miti camuni. L’Artista della Valle Camonica, forte di esperienze artistiche internazionali, attraverso questa mostra vuole testimoniare e appoggiare la battaglia a favore dell’Emisfero Femminile. In occasione del 25 Novembre, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica. Perry ha deciso di contribuire concretamente a questa causa, donando l’intero ricavato della vendita dei cataloghi color viola (scelto per ricordare la lunga battaglia per il suffragio femminile) all’Associazione Telefono Azzurrorosa, che opera nel bresciano dal 1987.

L’Artista camuno ha inoltre aderito al progetto di sensibilizzazione Un posto occupato: una sedia vuota viene posizionata nel percorso della mostra a simbolo e ricordo delle tante vite femminili perdute a causa della colpevole indifferenza e incomprensibile omertà di molti. Durante il finissage Domenica 24 Novembre dalle ore 17.00 negli Spazi Espositivi di Palazzo Martinengo, Perry conferirà ad Anna Loro, arpista solista bresciana, il premio Miglior Artista Femminile dell’anno. Interverranno rappresentanti della Fondazione Provincia di Brescia Eventi, esponenti della cultura e della politica e la Direttrice del Telefono Azzurrorosa Ivana Giannetti.

Maggiori informazioni:

emisferofemminile.it

provinciadibresciaeventi.com

Tel +39 030.2906403

info@provinciadibresciaeventi.com