BRESCIA – FilmFestival: giornata speciale per amanti cinema

0

Sabato 23 novembre: si entra nel vivo di FilmLabFestival. Una giornata densa di appuntamenti da non perdere.

download (13)Si comincia alle ore 15.30 con una retrospettiva dedicata ad una selezione di corti, nazionali ed internazionali, che hanno lasciato un segno nel percorso di FilmLabFestival. Un fermo immagine del meglio di…mondo flabf. Si comincia con il lavoro di un bresciano, La pistola di Enrico Ranzanici e si chiude con La Boda della spagnola, Marina Seresesky. In mezzo temi importanti, ma anche quotidiani, come la storia di Mary e Linda, due amiche un po’ attempate alle prese con il nuovo mondo dei social network. Il pomeriggio prosegue, sempre al Nuovo Eden con un appuntamento nuovo, insolito: the best of…animazione flabf. Corti per grandi: un’ora, alle 18, dedicata a questo genere cinematografico, attraverso opere d’eccezione che sono state presentate negli anni. Cosa succede se in un mondo controllato dal tempo e dalla luce, un uomo elabora un piano per cambiare l’ordine delle cose? Corti da rivedere e non solo: un inedito, WINTER HAS COME, una favola che viene dalla Russia e racconta l’arrivo dell’inverno.

Per arrivare alla prima serata FLABF 2013. Alle 21. Un corto stellato, tre inediti in concorso, tre corti comici. E due ospiti d’eccezione: Ivan Goldschmidt, regista del pluripremiato cortometraggio Na Wewe, che racconta un episodio della guerra civile che ha devastato il Rwanda, vincitore del miglior montaggio FLABF 2011 e da New York, Shubhashish Bhutiani, il giovanissimo regista di Kush, che si è aggiudicato il premio come miglior corto nella Sezione Orizzonti all’ultimo Festival di Venezia. La sua storia parla dell’India, il paese delle sue origini. E’ il 1984 quando il primo ministro Indira Gandhi viene uccisa. E’ in questo difficile momento che una maestra elementare si trova a dover proteggere i propri alunni. Due grandi storie che vengono da lontano, per una serata densa di emozioni.

Un’opportunità, la presenza dei registi, nata grazie alla collaborazione con la Brescia Film Commission, per  presentare Brescia come potenziale e ricco set cinematografico, con scenari quanto più vari ed originali, oltre che esclusivi. Un esempio concreto è stato il film del regista milanese Mirko Locatelli “I corpi estranei”, presentato ora al Festival del Cinema di Roma, la cui troupe ha girato lo scorso maggio alcune scene presso il nostro Ortomercato.

E volendo essere la decima edizione una festa per tutti, nel decimo anno di FilmLabFestival, la giuria che decreterà il miglior corto 2013 sarà composta da un comitato d’eccezione: il pubblico. Saranno quindi gli spettatori, proprio nel corso della serata di domani, a decidere a chi andrà l’ambito titolo e chi si aggiudicherà il premio, messo a disposizione anche quest’anno dall’azienda di design Pedrali, partner storico del Festival. Canon e New Free Photo sono invece partner del Festival per premiare il pubblico votante che, nelle serate di sabato e domenica, parteciperà all’estrazione del premio Canon. Due gli appuntamento previsti dalla sezione OFF del festival.

Dalle 19 alle 21 verrà allestito, nel foyer del Nuovo Eden, un set fotografico, con la collaborazione di Fotolivi. Cappelli, boa di struzzo, occhiali per farsi fotografare come le grandi star protagoniste dei film più famosi. E la seconda tappa di “Happy Bike”, alle 19. Questa volta di parte dal Caffè n.2 di Piazzale Arnaldo, per raggiungere poi l’Osteria dell’elfo, in Piazza vescovado e chiudere il percorso all’Osrteria della croce bianca, in via Fratelli Bandiera. Sempre il cinema è protagonista, rigorosamente in bicicletta. E per chi indovinerà le domande lungo il perocrso, ad estrazione, la possibilità di vincere due biglietti per la serata conclusiva del Festival.

Biglietti proiezione ore 15.30 e 18: ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Biglietti proiezione ore 21: 5 euro. Per info e prenotazioni www.filmlabfestival.it – 030.8379404

Set fotografico: ingresso gratuito

Happy Hour in bike: 10 euro