BEDIZZOLE – Omicidio: un uomo freddato con due colpi

0

Lo scorso martedì sera, attorno alle 21, nella zona industriale di Bedizzole e precisamente in via Caselle, un uomo di 54 anni di origini mantovane, Tiziano Stabile, è stato ucciso con due colpi di pistola, uno dritto al torace ed uno alla nuca. Un camionista, nel fare manovra nel piazzale, ha visto l’uomo agonizzante a terra, in un lago di sangue, ed ha lanciato l’allarme.

indexSul posto sono intervenute le forze dell’ordine ed i sanitari del 118, che lo hanno immediatamente trasportato in Poliambulanza, dove è deceduto poco dopo. Gli inquirenti hanno aperto le indagini e stanno analizzando le immagini del circuito di videosorveglianza di un vicino store di giardinaggio. Alla luce del passato burrascoso della vittima, già nota alle forze dell’ordine per un passato legato al traffico di droga, si ipotizza che si tratti di un regolamento di conti. L’uomo nel 1981 era stato coinvolto anche in un sequestro di persona.

Nessuno nella zona sembra abbia sentito nulla. Il magistrato che si sta occupando delle indagini, Claudio Pinto, spera di trovare risposte analizzando il telefonino della vittima, trovato nella sua autovettura che ora è sotto sequestro.