BRESCIA – Arriva “La Scelta”, racconto della guerra in ex Jugoslavia

0

Il Comitato Locale di Brescia porta in città lo spettacolo “La Scelta”, racconto di quattro esperienze di solidarietà sullo sfondo della guerra nella Ex-Jugoslavia. Una serata per fare conoscere il terribile conflitto scoppiato nella ex Jugoslavia agli inizi degli anni ’90, attraverso il racconto di quattro storie vere di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di ribellarsi al ruolo di complici passivi di un meccanismo basato sull’odio.

“La Scelta” dopo oltre trecento repliche che hanno riscosso un notevole successo, arriva a Brescia nella serata organizzata dal Comitato Locale della Croce Rossa di Brescia: in un crescendo di emozioni, dallo sgomento, alla rabbia, alla disperazione, Marco Cortesi e Mara Moschini denunciano le crudeltà della guerra, di tutte le guerre. Ma nella tragedia si accende una luce, quella della Scelta che qualcuno ha compiuto: la scelta di non voltarsi dall’altra parte, la scelta tra il disinteresse e l’impegno, la scelta tra il far finta di nulla e il prendersi carico della sofferenza degli altri… e allora alla disperazione subentra la gioia e la consapevolezza che qualcosa si può fare per cambiare il mondo.

060511gotovina2La guerra nei Balcani, combattuta alle porte di casa nostra, fu l’esempio atroce della reiterata violazione della legge che dovrebbe regolare i conflitti, quel diritto internazionale umanitario che tra mille difficoltà la Croce Rossa si impegna a far
conoscere e a far rispettare sui campi di battaglia. A pochi anni di distanza, però, sono in molti ad essersi dimenticati la tragedia umanitaria di questo conflitto, da qui la volontà di portare anche nella nostra città questo spettacolo, una denuncia della guerra che lascia letteralmente senza fiato.

“Da 150 anni la Croce Rossa si impegna ad alleviare le sofferenze sui campi di battaglia e promuove la pace, anche denunciando le innumerevoli violazioni del diritto internazionale umanitario commesse dalle parti in conflitto”, spiega Carolina David, volontaria della Croce Rossa che si occupa di far conoscere il diritto internazionale umanitario; “crimini di guerra sempre più frequenti e di cui sempre più spesso sono vittime i civili, che non dovrebbero invece esserne mai coinvolte e che Marco e Mara, i due giovanissimi attori, ci ricordano”.

Il Presidente del Comitato Locale, cav. Rodolfo Cominardi, sottolinea l’importanza della disponibilità offerta della Provincia di Brescia e dell’Istituto Abba-Ballini che, mettendo a disposizione l’ampia aula magna della scuola, hanno permesso alla Croce Rossa di offrire questa serata alla cittadinanza e invita tutti a partecipare allo spettacolo, che si terrà venerdì 22 novembre alle ore 20:30, presso l’aula magna dell’Istituto Abba-Ballini in via Tirandi 3 a Brescia.