BRENO – Museo Camuno: arriva la guida aggiornata dei dipinti

0

Sabato 23 novembre alle ore 16.00, presso il Palazzo delle Cultura, verrà presentato il nuovo testo del Museo Camuno: “Guida ai dipinti. Nuove acquisizioni, nuove attribuzioni”.

Callisto Piazza, Deposizione del sepolcro, terzo decennio del XVI sec.
Callisto Piazza, Deposizione nel sepolcro, terzo decennio del XVI sec.

Nato ai primi del Novecento, il Museo Camuno (Camus) ha arricchito il suo patrimonio nel corso degli anni, venendo definitivamente riorganizzato ed allestito, dal 2006 al 2008, sul terzo piano del Palazzo della Cultura, l’attuale sede, nella quale si trovano diverse collezioni: Stemmi e ritratti di famiglie camune, icone e dipinti che vanno dal XV al XX secolo e infine utensili decorati della cultura popolare camuna. Il museo vanta importanti dipinti come la “Deposizione nel sepolcro” di Callisto Piazza, opere del Romanino, di Lattazio Gambara, di Prata da Caravaggio e una “Maddalena” di Luca Mombello. Troviamo anche “Il Martirio di San Bartolomeo” firmato Camillo Procaccini e opere del pittore bolognese Francesco Monti, del mantovano Giuseppe Bazzani e del veneziano Gaspare Diziani.

Per valorizzare tutto il patrimonio pittorico, arricchito da due donazioni di Franca Ghitti, è stata così realizzata questa guida, curata dal dott. Filippo Piazza, con il patrocinio e la collaborazione del Distretto Culturale della Valle Camonia, del Comune di Breno e del Consorzio Comuni B.I.M. di Valle Camonica. Durante la presentazione del testo interverranno Marco Bona Castellotti, docente all’Università Cattolica di Milano e Brescia, il critico Fausto Lorenzi, Elena Lucchesi Ragni, direttore responsabile dei Musei di Brescia, e infine Filippo Piazza.