SELLERO – “Stria”, un’altra birra camuna al “Coronary Mor”

0

Tre giovani camuni di Capo di Ponte hanno aperto il primo birrificio camuno, il “Blanders’” di Sellero, e da qualche tempo hanno messo in produzione e introdotto nel mercato la bionda “Pitota”, che trae il suo nome dai graffiti sulle rocce che vengono chiamati “pitoti”.

Quando era stato aperto l’impianto, i tre avevano preannunciato di avere allo studio un secondo tipo di birra, una rossa. Nei giorni scorsi il “Coronary Mor” di Darfo ha fatto da palcoscenico alla sua presentazione. La prima tossa camuna si chiama “Stria”, nome simpatico che richiama le streghe che in passato popolavano i borghi della Valcamonica. La nuova rossa ha una gradazione alcolica di 5 gradi ed è ottima abbinata a salumi, insaccati in genere, formaggi e carne.