VALCAMONICA – Un medico per i villeggianti, accordo con i medici generici

0

Nei giorni scorsi, con una delibera adottata dalla Regione Lombardia e proposta dal vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, è stato stabilito che in Valcamonica verrà attivato un servizio di assistenza primaria e di continuità assistenziale rivolto ai turisti.

medico-paziente_su_vertical_dynLa Valcamonica si configura infatti come una zona caratterizzata da un forte flusso turistico ed ora, grazie alla collaborazione dei medici di medicina generale convenzionati tramite l’accordo collettivi nazionale, ai villeggianti potranno essere garantite, a partire dalla prossima stagione invernale, vacanze più sicure. Il servizio di assistenza medica verrà prestato per 750 ore totali, suddivise tra i Comuni che fanno parte delle Asl di Bergamo, Sondrio e della Valcamonica. I medici opereranno tutti i giorni, comprese domeniche e festivi, secondo modalità e orari fissati dalle Asl. Potranno rilasciare prescrizione farmaceutiche e certificati di malattia, così come avranno la facoltà di richiedere, se reputato necessario, indagini specialistiche. Potranno anche formulare proposte di ricovero.

Spetterà alle Asl, come deciso dalla Giunta regionale, vigilare sulla qualità del servizio e assicurare la disponibilità di ambulatori idonei opportunamente attrezzati.