BRESCIA – Giornata per l’Osteoporosi, il Civile si apre al pubblico

0

Giovedì 21 novembre si celebra la Giornata per l’Osteoporosi e dalle ore 8,30 alle 12,30, nell’Aula Magna degli Spedali Civili di Brescia, i professionisti della struttura sanitaria saranno a disposizione per la valutazione del rischio di frattura ossea e risponderanno a domande e dubbi sulla patologia.

Spedali civili BsPromossa dall’ospedale con l’Università degli Studi di Brescia, Cattedre di Endocrinologia, diretta dal prof. Andrea Giustina, e Radiologia dal prof. Roberto Maroldi, l’appuntamento si svolgerà vicino all’ingresso principale dell’ospedale. Dalle ore 8,30 alle 12,30 ci sarà l’opportunità di parlare con uno specialista.

A ogni partecipante verrà somministrato un questionario per la valutazione dei rischi di frattura ossea. I pazienti che risulteranno con rischio elevato saranno poi contattati per approfondimenti clinici ed eventuale diagnostica strumentale. L’osteoporosi è una patologia a largo impatto sociale con diverse e comprovate conseguenze negative di matrice sanitaria, sociale ed economica.

Si tratta di una malattia silenziosa, che può progredire per diversi anni fino a quando viene confermata la diagnosi o finché non avviene una frattura. Fondamentali sono, da un lato, l’attenzione per la malattia nella fase di prevenzione e prescrizione delle cure, che devono ridurre il rischio di frattura e rifrattura, e dall’altro, la motivazione del paziente al proseguimento della terapia, spesso interrotta o non adeguatamente seguita.