TRENTO – Al Muse il Premio “Eco and the city” Giovanni Spadolini

0

Un riconoscimento importante, quello del premio “Eco and the city” che giunge al MUSE a soli 3 mesi dalla sua inaugurazione, in un periodo di grandi soddisfazioni sia dal punto di vista numerico che del riconoscimento a livello nazionale e internazionale, per una struttura e una proposta museale che puntano alla salvaguardia dell’ambiente e allo sviluppo sostenibile. La Cerimonia di conferimento della Medaglia Spadolini, con la partecipazione del direttore del MUSE Michele Lanzinger si è tenuta a Modena, presso il Museo Casa Natale Enzo Ferrari lo scorso 9 novembre, alle 15.

indexIl Premio Eco and the City Giovanni Spadolini, dedicato alla memoria dello statista fiorentino, fondatore del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, è finalizzato a promuovere una cultura mirata alla difesa del territorio, alla salvaguardia del paesaggio e alla tutela dell’identità culturale. La terza edizione del Premio, dopo il grave sisma che ha colpito l’Emilia nel 2012, ha eletto i temi della ricostruzione solidale e dell’identità culturale a focus della manifestazione e si propone di promuovere, in sintonia con l’UNESCO, tutte le iniziative mirate al ripristino e alla salvaguardia del tessuto urbano e umano di questi luoghi. Tra i premi assegnati, la Fondazione assegnerà la Medaglia Spadolini alla Comunità di Longarone colpita, ma non vinta, dall’immane tragedia del Vajont. Un secondo riconoscimento sarà conferito a Michele Lanzinger, direttore del MUSE, Museo delle Scienze di Trento, per le azioni volte a promuovere attività di ricerca multidisciplinare nel settore delle scienze naturali, in una struttura che rompe gli schemi di organizzazione delle strutture museali tradizionali e realizzata grazie a una giusta sinergia di talenti creativi.