BRESCIA – Guida Artistica: visita al Santissimo Corpo di Cristo

0

Domani, domenica 17 novembre, alle ore 16, si terrà la visita guidata, organizzata da “Guida Artistica”, presso la quattrocentesca chiesa del Santissimo Corpo di Cristo.

download (13)L’edificio sacro, costruito a partire dal 1467 dai Gesuati, si presenta come un vero scrigno d’arte, con un apparato pittorico influenzato della magnifica Cappella Sistina di Michelangelo a Roma. Dipinta nel 1501 da Paolo da Caylina il Vecchio, viene ridecorata e modificata da Benedetto da Marone, il frate e pittore Gesuato, nel 1565.

E’ proprio lui che realizza la decorazione ad affresco sulle pareti, sull’abside e sul presbiterio, presentando e spiegando il tema della salvezza dell’uomo, che avviene grazie al Corpo e il Sangue di Cristo. Circa nello stesso periodo, Lattanzio Gambara affresca l’endonartece con episodi della vita di Gesù.

Purtroppo invece è andato ormai perduto il polittico dipinto dal grande Romanino, anche se possiamo consolarci con il suo affresco raffigurante l’Ultima cena, situato nel refettorio del monastero annesso alla chiesa. Gli ultimi lavori di trasformazione dell’edificio avvengono tra il 1608 e il 1620 per mano di Pietro Maria Bagnatore, pittore, architetto e scultore bresciano, il quale aggiunge tre grandi cappelle, lasciandole abbellite con suoi quadri. Non bisogna scordare l’antica presenza del monumentale mausoleo Martinengo, realizzato nel Cinquecento, e oggi conservato nella chiesa di Santa Giulia, all’interno dell’omonimo museo.

Il contributo di partecipazione alla chiesa è di 7 euro e gratis per gli under 18. La durata della visita sarà di circa un’ora e mezza. Per informazioni e prenotazioni: guida.artistica@gmail.com o 347/3028031.