SAREZZO – “Oroblu” in mostra a Palazzo Avogadro. 56 lavori sull’acqua

0

L’assessorato alla Cultura di Sarezzo propone la mostra “Oroblu” (spruzzi, onde, specchi d’acqua), la rappresentazione dell’acqua e della sua presenza vitale nelle opere della collezione PInAC. L’inaugurazione si terrà sabato 16 novembre alle ore 18 al Palazzo Avogadro. La mostra sarà visitabile anche domenica 17 e domenica 24 novembre dalle ore 15 alle 18.

Oroblu SarezzoLa mostra “Oroblu” racconta come le bambine e i bambini del mondo rappresentano l’elemento acqua. Il progetto parte dalla raccolta museale della Fondazione PInAC (pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi di Rezzato) alla ricerca delle modalità di rappresentazione e di relazione che bambini e giovani dei 5 continenti, a partire dagli anni ‘60, hanno prodotto nei confronti dell’elemento acqua, sia esso mare, fiume, lago, torrente.

Si tratta infatti di 56 opere realizzate da giovani autrici e autori tra i 5 e i 15 anni, nel periodo tra il 1964 e il 2012, che raccontano il Ticino, il Po e l’Oglio, il Rio delle Amazzoni e Venezia, ma anche l’Oceano Indiano o altri mari lontani e vicini. La mostra è occasione di stimolo per riflettere sul valore dell’acqua per la vita umana, anche in relazione ai Paesi che ne sono privi o in grande difficoltà.

Sull’energia che con l’acqua può essere prodotta, sulle comunità lontane ma anche locali che hanno sviluppato la loro civiltà proprio in riferimento alla presenza dell’acqua. “Oroblu” contribuirà a far conoscere lo sviluppo del processo creativo trasversale a culture diverse e affinare la sensibilità per la comprensione dell’opera d’arte e le caratteristiche dei diversi percorsi creativi.