ROVATO – No alla Discarica: è ancora polemica sull’area della Macogna

0

No alla discarica, si alla salute dei cittadini! Lo dice il “Centro popolare lombardo” di Rovato. “Apprendiamo con dispiacere la decisione della Provincia di autorizzare una discarica nella cava della Macogna e con delusione ancora maggiore veniamo a conoscenza del parere favorevole dato dalle Amministrazioni  Comunali di Rovato e Cazzago S.M.

area macognaSiamo dispiaciuti innanzitutto come Cittadini perché ci sentiamo in un certo senso traditi dalla Giunta Martinelli che promise, in campagna elettorale, di opporsi a qualsiasi tentativo di distruggere il territorio con discariche di vario tipo.

L’autorizzazione in questione prevede lo stoccaggio di “rifiuti inerti”, che non sono pericolosi per la salute umana come altri tipi di rifiuti, ma certamente non si può dire che una discarica sia corroborante o valorizzi il territorio e l’ambiente. Al contrario, è degradante tanto nei confronti dell’ambiente e del paesaggio quanto riferendosi alla salute degli abitanti della nostra Cittadina.

Per questo motivo, Noi del Centro Popolare Lombardo Sez. di Rovato ci esprimiamo sfavorevolmente rispetto alla decisione di autorizzare la discarica nella cava Macogna: avremmo di gran lunga preferito il parco locale di interesse sovracomunale (PLIS) che era stato promesso negli scorsi anni.

E’ nostra priorità difendere l’ambiente e la salute dei cittadini e per questo motivo chiediamo al Sindaco e alla Giunta un serio chiarimento sulla questione ed eventualmente le scuse nei confronti della Cittadinanza!”.