MILANO – Prima casa, la Regione per le giovani coppie: -2% sul mutuo

0

La Regione Lombardia ha firmato l’intesa con Abi, Associazione Bancaria Italiana, per garantire contributi alle giovani coppie che acquistano la prima casa, sotto forma di un abbattimento del tasso di interesse. Esprime soddisfazione Mauro Parolini, capogruppo del Pdl-Forza Italia in consiglio regionale.

Abi“La Regione Lombardia – dice Parolini – scommette sui giovani sostenendoli nella scelta economicamente più difficile: l’acquisto della prima casa. Quest’anno, poi, lo fa ampliando la platea dei beneficiari a dimostrazione che i giovani sono davvero al centro delle politiche regionali.

Un plauso dunque va all’assessore Bulbarelli per questa iniziativa che, tra l’altro, tende a rilanciare il mercato edilizio, tra i più colpiti dalla crisi”. L’accordo, con 4,5 milioni di euro, prevede l’abbattimento di 2 punti percentuali sul tasso d’interesse per i primi 5 anni di mutuo: l’istituto di credito che l’ha concesso riceverà un contributo regionale attraverso Finlombarda.

Le giovani coppie, secondo le regole di accesso, non devono avere compiuto 40 anni, si devono essere sposate nel secondo semestre del 2013 e non devono avere un IEEE superiore a 40 mila euro annui. Il termine ultimo per presentare le domande è il 28 febbraio 2014.