BRESCIA – Tennistavolo: la capolista Treviso ferma il team bresciano

0

Trasferta sfortunata a Treviso per il Tennistavolo Brescia di Serie “A-2” Maschile che dopo la bellissima vittoria di sette giorni prima in casa contro il Sarntal per 4-0 ha subito l’identico risultato contro la capolista Duomofolgore in un match vibrante ed altalenante dove una seppur minima maggiore lucidità da parte dei nostri alfieri sarebbe stata sufficiente a rovesciare l’esito degli incontri.

imagesParte Paolo Gusmini contro l’ ex bresciano Cristian Mersi: Gusmini è volitivo, dinamico, ma il maggior controllo dei colpi e la miglior mobilità di Mersi lo mettono in crisi ed il 3-1 finale per il triestino di Treviso è giusto; tocca a Capitan Francesco De Petra contro una sua vecchia conoscenza, nonché n.7 del ranking assoluto italiano, Federico Pavan: De Petra parte forte nel primo set con un parziale in suo favore di 8 punti a 3, ma Pavan reagisce con determinazione sino all’ 11-9 in suo favore, nel secondo De Petra va ancora in vantaggio per 5-2, ma Pavan, grazie al suo maglio esplosivo mancino, chiude per 11-6 e nel terzo la storia si ripete dove un 7-3 per De Petra si trasforma poi in un 11-8 per il ventenne trevigiano che ha dalla sua la freschezza giovanile ed un’esplosività nei colpi di diritto e di rovescio incredibili.

Sul 2-0 per i padroni di casa scende in campo Vladimir Dragic contro Stefano Borin: Dragic parte fortissimo con un doppio 11-3 in suo favore e nulla fa presagire ad un esito negativo del suo match che dalla metà del terzo set invece cambia piega e volge a favore di Borin che si esalta come non mai e chiude meritatamente al quinto per 11-9 tra il tripudio dei suoi tifosi che mai si sarebbero immaginati un esito di questo genere, nemmeno il frastornato Dragic, vittima di una giornata davvero allucinante!

Sul 3-0 per Treviso entra in campo Paolo Gusmini contro Federico Pavan; Paolo è corsaro, vince alla grande il primo set per 11-8, si disunisce nel secondo perdendolo a 4, ma nel terzo è a un soffio dall’impresa che avrebbe forse riaperto il match, quando raggiunge il doppio set point sul 10-8 in suo favore che infine si trasforma in un durissimo 11-13 in favore del suo avversario che si rivela più freddo (come il clima del Palatennistavolo di Treviso) nei momenti decisivi, annullando il vantaggio di Paolo che tristemente cede anche il quarto e decisivo set con soli 4 punti, dopo un match sicuramente giocato ad alti livelli, ma nel quale sarebbe stata necessaria maggiore attenzione.

Ora il campionato compie una sosta e riprenderà il prossimo 23 Novembre con la quinta ed ultima giornata di andata dove il Tennistavolo Brescia incontrerà tra le mura casalinghe del PalaCopernico i valdostani dello Challant che precedono i nostri in classifica di sole due lunghezze, mentre per la chiusura del giro di boa c’è il big match tra le due capolista Torino e Treviso, uniche ancora a punteggio pieno, mentre in coda c’è lo scontro tra Team Italia e Sarntal Reiffeisen. Per Brescia una grande occasione a casa sua di dimostrare il proprio valore contro una formazione solida come lo Challant ma non impossibile da superare, Dragic, De Petra e Gusmini permettendo, ovviamente!

Il Tabellino del Match

G.S.Duomofolgore Treviso-A.S.D.Tennistavolo Brescia 4-0

 MERSI CRISTIAN GUSMINI PAOLO 11 9 8 11 11 3 11 3 0 0

3

1

41

26

PAVAN FEDERICO DE PETRA FRANCESCO 11 9 11 6 11 8 0 0 0 0

3

0

33

23

BORIN STEFANO DRAGIC VLADIMIR 3 11 3 11 11 7 11 9 11 8

3

2

39

46

PAVAN FEDERICO GUSMINI PAOLO 8 11 11 4 13 11 11 4 0 0

3

1

43

30

TOTALI  

12

4

156

125