APRICA – Consorzio Valtellina tra assemblea dei soci e iniziative in montagna

0

Il Consorzio turistico Valtellina Terziere Superiore si prepara all’assemblea dei soci del prossimo 29 novembre. Ne parla il presidente Sergio Mascioni. “L’assemblea sarà il momento in cui tireremo le somme su un periodo molto intenso e soprattutto sul lavoro dei cinque uffici turistici che gestiamo sul territorio: Aprica, Teglio, Tirano, Grosio e Grosotto. Stiamo preparando la relazione con i dati relativi a tutto l’anno. Un impegno, quello del Consorzio, che negli ultimi tre anni è duplicato e che forse la gente ancora non percepisce pienamente per quello che in effetti porta in termini di indotto e presenze”.

Belviso ApricaÈ un momento di grossa promozione del territorio. “Sforzato Exhibition, Sagra della mela e dell’uva, Week end dei sapori; abbiamo vissuto un periodo intenso e positivo, con ottimo ritorno d’immagine. Nonostante la crisi, sono sempre di più i pullman che vengono a visitare il nostro territorio in autunno. Riguardo ai dati dell’Ufficio turistico di Tirano siamo già sopra le presenze dello scorso anno; c’è stata una netta crescita degli stranieri”.

Fiore all’occhiello del lavoro di quest’anno sono state le nuove cinque discese per mountain bike, che hanno avuto un riscontro mediatico enorme. “La settimana scorsa sono inoltre iniziati i lavori dei due nuovi tracciati. Quello del Col d’Anzana che collega la Svizzera con la bassa Valtellina e quello del Veneròcolo che collega la Magnolta di Aprica e la Val Belviso con la Bergamasca”. È anche un momento di fiere, occasioni dove si parla soprattutto di sci.

“E la nostra offerta in tal senso si è arricchita con Teglio. Stiamo già preparando i corsi della Comunità montana per tutti i ragazzi del mandamento e la gara di sci mandamentale all’Aprica. Oltre alle fiere, con Aprica stiamo facendo un Road Show per lanciare la località: i giorni 16, 23 e 30 novembre promuoveremo Aprica a Como, Varese e Monza. Poi ci sarà una serata per Teglio a Lecco. Questo allo scopo di recuperare il mercato della Brianza, a noi molto caro”. In vista dell’assemblea dei soci, quindi, il Consorzio turistico procede nel suo impegno in favore del territorio mandamentale, predisponendo, dopo l’autunno, un inverno ricco di attrattive per i visitatori e i turisti. Informazioni degli eventi sul sito internet.