ROVETTA – Molestie ad una tredicenne: l’aggressore fugge grazie ad un passante

0

Immigrato dell’Est, forse albanese o romeno,  vent’anni alto un metro e settanta circa, occhi verdi e una  cicatrice sul mento molto evidente.

Questa è la descrizione dell’uomo che giovedì 7 novembre ha molestato un ragazzina, una tredicenne che stava andando a scuola.comune rovetta
Proprio la ragazza ha descritto l’uomo, il particolare della cicatrice è ciò che ricorda maggiormente dell’uomo.

Mentre si stava dirigendo a scuola, la tredicenne è stata avvicinata da un uomo che in pochi istanti le ha stretto il polso e ha cercato di portarla via.

Fortunatamente un automobilista che passava di lì in quel momento si è avvicinato all’uomo chiedendo se andasse tutto bene, la domanda ha fatto fuggire l’uomo, miracoloso è stato l’arrivo dell’automobilista, che insospettito dall’uomo e dalle urla della ragazzina si è avvicinato e ha spaventato e fatto scappare l’aggressore.
I carabinieri hanno formalizzato una denuncia contro ignoti per molestie e violenza privata.
La tredicenne subito dopo l’accaduto ha raccontato la vicenda all’amica, al preside della scuola che ha subito avvertito le forze dell’ordine.