NAVE – Arrestato gestore di un bar. Aveva cocaina e un coltello

0

Lo scorso giovedì 7 novembre i carabinieri di Nave, dopo un servizio di osservazione, hanno arrestato per detenzione ai fini spaccio di droga e ingiustificata di coltello il gestore di un bar pasticceria di Nave, di 45 anni e residente a Brescia.

I carabinieri davanti al bar incriminato
I carabinieri davanti al bar incriminato

Alle 13,30 circa i militari hanno svolto un servizio antidroga nel centro del paese vicino al bar. Alle 16 hanno poi visto arrivare un’Opel Astra condotta da un 37 enne del posto che è entrato nel locale per uscire subito dopo.

All’uscita dal bar e dopo essere risalito in macchina, il giovane è stato fermato da una pattuglia di Nave che ha trovato sull’auto una dose di cocaina. Avuta la quasi certezza che la droga fosse stata acquistata pochi istanti prima nel bar, i militari sono entrati nel locale e hanno fatto dei controlli che hanno portato a contenitore in stoffa nascosto nel macina caffè con tredici dosi di cocaina per 7 grammi.

Insieme alla droga sono stati trovati anche 870 euro in contanti. La perquisizione si è svolta anche sulla Smart del titolare dove è stato trovato un coltello a serramanico di 20 centimetri e alla sua casa di Brescia dove c’era un involucro di cellophane con altri 42 grammi cocaina, 1.700 euro in contanti e un bilancino di precisione. Ieri mattina l’uomo è stato giudicato dall’autorità giudiziaria con rito direttissimo agli arresti domiciliari in attesa delle analisi sulla droga.