PADENGHE – Mercatino missionario: bilancio dell’attività svolta

0

Le entrate del mercatino missionario al 30 Settembre c.a. si confermano buone (€ 16.480) anche se in lieve calo rispetto all’anno scorso. Il motivo del diminuzione va ricercato nel clima poco propizio e nei conseguenti malanni delle commesse, sempre verdi nell’animo ma un po’ meno nel fisico. A ciò si aggiunga il venir meno del contributo di duemila euro da parte dei bambini che hanno ricevuto la prima comunione.

Mercatino PadengheUna volta pagate bollette e spese varie, la rimanenza (circa 14mila euro) è stata impiegata per sostenere l’opera delle Suore Comboniane in un territorio fortemente povero come quello africano. Tra i vari progetti finanziati, i fondi sono stati principalmente impiegati per la scolarizzazione di giovani donne in Ciad, uno dei Paesi più miseri del mondo, per la formazione professionale di persone in Congo e per l’acquisto di panche, banchi e materiale didattico in Eritrea. Nel corso dell’anno, le volontarie hanno anche attivamente collaborato con altre associazioni a scopo benefico, di cui ricordiamo l’ANT, l’Onlus “Terra, aria, sole, acqua” e l’organizzazione “Madre segreta”.

In un momento critico della nostra società, in cui si allarga il solco tra donare al prossimo e fare il proprio interesse, è giusto ricordare chi ancora fa della solidarietà la propria parola d’ordine. Aiutare materialmente chi soffre ed è meno fortunato non è un optional: è ciò che nobilita ed eleva l’essere umano.