MILANO – Google vs Facebook, l’e-commerce passa dai social network

0

Stamattina, nell’ambito di “SMX Milan – Search and Social Media Marketing Expo”, si è tenuto l’incontro “Google vs Facebook: Get the best from Search and Social Media to develop your e-Business” con l’intervento di Fabrizio Barbarossa ceo di Enterprise Consulting, Fabrizio Costantini Head of Online Marketing & e-commerce di Fastweb e Omar Di Marzio Digital Marketing IT-Manager di Pampers-Lines del Gruppo Procter & Gamble.

Facebook vs GoogleObiettivo dell’incontro è stato capire le possibilità e le prospettive di business attraverso l’uso integrato di media on line, nello specifico Google e Facebook. E’ stato, infatti, presentato un nuovo modello integrato di promozione e business on line, all’interno del quale gioca un ruolo fondamentale la qualità del contenuto espressa attraverso i motori di ricerca, i social network e i blog. Gli interventi dei relatori, che hanno portato esempi concreti delle modalità di approccio delle migliori aziende rispetto al cambiamento del modello pubblicitario e al processo di acquisto sul web, hanno posto l’attenzione sullo stato d’evoluzione dei social in relazione alla brand awareness e alla brand reputation.

Fabrizio Barbarossa ha presentato in anteprima i contenuti del suo nuovo libro “Google Vs Facebook”, edito da Franco Angeli, analizzando alcune delle tematiche presentate nel volume tra cui le possibilità di saving massivo su Google Adwords e Facebook Ads, le migliori strategie di SEO (Search Engine Optimization) e SEA (Search Engine Advertising) per ottimizzare il posizionamento nel Google Buying Cycle, l’utilità della Google Cluster Analysis come strumento al servizio del marketing tradizionale.

L’incontro si è concluso con la presentazione di nuovi software che aiutano l’impresa nell’analisi dei dati significativi messi a disposizione dal web e allo sfruttamento di queste conoscenze per fare business. Alla luce della raccolta e dell’analisi dettagliata dei Big Data, i relatori hanno infine illustrato come i nuovi media possano generare inaspettate opportunità di crescita e indicare prospettive di business innovative.