BORNO – Trovato morto il 70enne perso da ieri per funghi

0

Update 6-11 h 9,59 E’ stato trovato alle 9 circa di stamattina, in un canalone, il corpo senza vita del 70enne di Romano di Lombardia che ieri mattina era uscito per cercare funghi nella zona della media Valcamonica. Aveva contattato anche il figlio dicendogli che sarebbe tornato a casa più tardi. Ma ieri sera dopo le 19, quando la famiglia non l’ha più visto rientrare, ha lanciato l’allarme al soccorso alpino e ai carabinieri che hanno battuto la zona. In serata a Borno era stata anche trovata l’auto dell’anziano. Il corpo è stato recuperato in fondo al canalone a poche centinaia di metri dalla località Rivadossi. La morte sarebbe dovuta ai numerosi traumi riportati dopo essere scivolato dalla montagna.

(5-11 h 21,40) E’ stata ritrovata in località Ponte Vecchio, in via Rivadossi a Borno, l’auto del 70enne disperso da oggi pomeriggio. I tecnici della V delegazione bresciana del soccorso alpino stanno battendo a tappeto i sentieri della zona, insieme con i carabinieri, i vigili del fuoco, le squadre di Protezione civile di Esine e Berzo Inferiore e la Procivil Camunia. Sono impegnate anche le unità cinofile. Seguono aggiornamenti

(5-11 h 20,46) Intervento in corso nella media valle per cercare un uomo di 70 anni di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo, uscito stamattina per funghi. Il figlio lo ha sentito per telefono verso mezzogiorno e stava bene, avvisando che sarebbe rientrato più tardi. Invece, in serata i familiari si sono preoccupati per il mancato rientro e hanno cercato di ricontattarlo senza risultato. E’ scattato quindi l’allarme. Alle 19 è arrivata la richiesta che vede impegnati 25 tecnici del Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico di Breno, i carabinieri e vigili del fuoco.