MANERBA – Inaugurazione ultimo tratto di ciclabile della Valtenesi

0

Giovedì 31 ottobre il presidente della Provincia Daniele Molgora, insieme all’assessore ai lavori Pubblici Maria Teresa Vivaldini, ha inaugurato l’ultimo tratto della pista ciclabile del Garda. Il percorso parte da Salò, in località Cima Zette, attraversa i Comuni di Puegnago, Manerba, Moniga e Padenghe e si congiunge al tratto di ciclabile che collega Lonato a Castiglione.

CiclabileL’importanza della realizzazione di quest’opera va analizzato nel più ampio progetto di cui fa parte. I percorsi ciclabili già realizzati che conducono al lago di Garda sono tre: il primo parte dal confine di Brescia e raggiunge la località di Desenzano e Sirmione, il secondo inizia a Mazzano e permette di raggiungere il centro di Salò, il terzo, quello in questione appunto, da Lonato giunge fino al confine con Salò attraverso il territorio della Valtenesi. Lungo il percorso si entra in contatto con strutture ricettive del posto, come trattorie e agriturismi, opere architettoniche come chiese, pievi e monumenti, e diverse bellezze naturali.

L’intera opera, iniziata nel gennaio 2012, è costata a Provincia e Regione (che in parte ha contribuito a finanziare l’opera) circa 4 milioni di euro, di cui 374mila per l’ultima porzione. Emozionato il presidente Molgora, che ha sottolineato come la ciclopedonale sia «un’infrastruttura economica per il Garda, con l’augurio che attorno ad essa nascano nuove iniziative, magari alloggiative, strettamente connesse al tipo di turismo che potrebbe portare, come già avviene in molte parti d’Europa». La finalità dell’opera è fornire ulteriori sviluppi economici e turistici che, allo stesso tempo, valorizzino e riqualifichino il territorio percorso.