BORNATO – Antenna a Bornato: è polemica, nasce un comitato

0

Un’antenna telefonica a Bornato è al centro di una polemica tra la vecchia e la nuova amministrazione comunale.

Un gruppo di cittadini sta costituendo un comitatato per spostare l’impianto, preoccupati per l’impatto che l’antena ha sul territorio. La stessa preoccupazione ha spinto Dario Bonardi, esponente della minoranza, a presentare un’interrogazione per avere maggiori spiegazioni sull’iter che ha portato all’installazione avvenuta a fine luglio.bornato

Bonardi sostiene che la società Nokia Siemens, che in seguito ha ceduto l’abilitazione a Wind, ha chiesto l’abilitazione il 9 maggio 2012, due giorni dopo le elezioni che hanno segnato il cambio di giunta. Bonardi sostiene la mancata considerazione da parte dell’amministrazione dell’impatto ambientale e le conseguenze provocate dall’impianto, sottolineando che non ha lasciato il tempo ai cittadii di dare la loro opinione.

La botta e risposta tra le due amministrazioni non ha tardato a farsi sentire, attraverso un continuo spostamento di responsabilità tra la nuova e la vecchia giunta.

L’amministrazione attuale risponde a Bonardi tramite le parole del vice sindaco e assessore all’Urbanistica Pierangelo Capoferri: “La Nokia ha presentato nel novembre 2011 il Piano di sviluppo per il 2012 e all’inizio del 2012 inviò una richiesta agli amministratori per le aree da predisporre per l’installazione. L’iter per l’installazione è iniziato ben prima del nostro insediamento”.