FOLGARIA – Nuovo marciapiede: via alla gara d’appalto

0

Nei giorni scorsi l’approvazione del progetto esecutivo, poi l’avvio delle procedure per l’affidamento dei lavori: si tratta del nuovo marciapiede che la Provincia realizzerà a Serrada di Folgaria, destinato a riportare in sicurezza quel tratto di strada, circa 400 metri, lungo la provinciale n. 2 Rovereto-Folgaria, che attraversa il centro dell’abitato e che, a causa dei suoi restringimenti, crea una costante situazione di pericolo per i pedoni.

indexLa strada è l’unica effettiva via di transito da e per il centro del paese. In alcuni tratti, in prossimità di vistosi restringimenti, vi è la necessità di procedere a senso unico alternato, con conseguente pericolosità per il transito pedonale. Il progetto è finalizzato pertanto ad adeguare agli standard di sicurezza della sede stradale per evitare incidenti tra veicoli ed infortuni ai pedoni, nel tratto soggetto a maggior carico sia veicolare che pedonale. Il marciapiede sarà realizzato sul lato di valle della S.P.2 in parte su terrapieno ed in parte su muri di sostegno o mensole a sbalzo. Per la realizzazione delle mensole sono previste opere di fondazione su pali di piccolo diametro. La pavimentazione del marciapiede sarà in cubetti di porfido, così come in porfido saranno le cordonate di delimitazione, mentre il rivestimento dei muri sarà in pietra locale calcarea e le barriere stradali ed i parapetti in legno-acciaio. Sono previsti anche alcuni allargamenti della stessa sede stradale, con scavo in roccia della scarpata di monte.

Il costo complessivo dei lavori previsto dal progetto definitivo posto a base di gara è di € 773.200,96 di cui € 716.020,32 per lavori, € 57.180,64 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. I lavori saranno aggiudicati con procedura negoziata e con il criterio del prezzo più basso con offerta a prezzi unitari. Il progetto esecutivo, redatto dall’ing. Luca Oss Emer, dello studio NEW-ENGINEERING S.r.l. di Trento, prevede una spesa complessiva di € 1.122.779,92 di cui € 773.200,96 per lavori e € 349.578,96 per somme a disposizione, è stato approvato ieri dal Servizio Opere Stradali e Ferroviarie della Provincia che ha altresì curato il coordinamento della progettazione stessa. Il tempo utile per dare compiuti i lavori è stato fissato in 326 giorni naturali e consecutivi, comprese ferie contrattuali e giorni di andamento stagionale sfavorevole (60 giorni).