CASTEGNATO – Bosco Stella: corteo di famiglie e cittadini per dire no alla discarica

0

In un magnifico pomeriggio di sole, sabato 26 ottobre, il corteo festoso che da Ospitaletto è arrivato a Castegnato, composto da alcune centinaia di cittadini e da intere famiglie dei quattro comuni di Castegnato, Ospitaletto Paderno e Passirano, ha espresso pacificamente con pacatezza, gioia e tanta determinazione, il no categorico alla discarica che Aprica A2A vuole realizzare a Bosco Stella per conferirvi oltre quattro milioni di tonnellate di rifiuti solidi speciali non pericolosi.

Dopo Giuseppe Antonini assessore di Ospitaletto e Fausto Bondioli per i Comitati, sono intervenuti i sindaci Giuseppe Orizio di Castegnato, Giovanni Battista Sarnico di Ospitaletto, Daniela Gerardini di Passirano, Enrico Mazzoldi vice sindaco di Paderno che hanno fattoli punto della situazione.GetAttachment.aspx

I primi cittadini hanno ricordato alla parte di manifestanti giunta in Piazza Dante a Castegnato al termine della ciclopasseggiataecologicoambientale, che l’iter della discarica è all’ottavo anno; che inspiegabilmente la Regione non ha ancora deciso niente; che i comuni e i cittadini sono contrari; che tutti gli Enti si sono espressi contrari; che la normativa prevede per la procedura un tempo massimo di 150 giorni ed una sola interruzione, ma che la Regione ha concesso più interruzioni ed i giorni hanno superato i 2600. Una forte richiesta di chiarezza e fermezza è stata avanzata alla Provincia di Brescia che continua a tentennare pur esprimendosi contraria nelle commissioni consigliari.