BRESCIA – Datore e Ispettorato, rischi anche penali

0

L’omissione dell’ esibizione della documentazione richiesta dall’Ispettore del Lavoro configura l’ipotesi di reato penale.

A stabilirlo è la Corte di Cassazione con la sentenza n. 42334/2013 che, respingendo di fatto il ricorso presentato dal datore, si è allineata all’orientamento statuito in sede di gravame dalla Corte di Appello di Napoli.

In particolare, il reato contestato al datore riguarda la violazione dell’art. 4 delle L. n. 628 del 1961 che disciplina i compiti dell’Ispettorato del Lavoro, per non avere fornito, nella sua qualità di presidente di una cooperativa, la documentazione relativa al rapporto di lavoro dei dipendenti, benché sollecitata.

Fonte: newsletter CGIA Mestre