GARDONE – Associazioni in festa. Il tema della tre giorni sarà la Caritas

0

La Consulta delle Associazioni Culturali e Sociali di Gardone Valtrompia, presiedututa da Damiano Tira, con l’associazione La Pieve, l’Associazione Volontariato Anziani e la Comunità montana della Valtrompia, organizza l'”8a Festa delle Associazioni Gardonesi” che si terrà da venerdì 25 a domenica 27 ottobre con il patrocinio del Comune di Gardone.

Una mensa della Caritas di Gardone
Una mensa della Caritas di Gardone

Si partirà venerdì 25 alle ore 20,45 nella sede Ava di via don Zanetti per un incontro con la Caritas: si farà una panoramica dei bisogni in questa fase di crisi e l’attenzione e l’impegno che la Caritas mette tutti i giorni sul territorio. I relatori della serata saranno il direttore generale dell’ente solidale bresciano Giorgio Cotelli e il responsabile della Caritas Diocesana Marco Danesi.

Il programma va avanti sabato 26 ottobre con la raccolta alimentare aperta tutto il giorno davanti ai supermercati di Gardone e Inzino da destinare alle famiglie più povere e domenica 27 la chiusura della rassegna alle 12,30 con il pranzo a base di spiedo, minestra, polenta e patatini fritte al costo di 14 euro nella sede dell’associazione La Pieve di Inzino in via Monte Guglielmo. Per prenotare si può contattare lo 030.8911967. Tutto il ricavato della giornata sarà devoluto alla Caritas parrocchiale, la cui sede di via Don Zanetti sarà aperta dalle ore 9,30 alle 11,30.

“Scopo dell’iniziativa è sempre stato, come ogni anno, il raccogliere fondi per aiutare nei loro progetti tutte quelle realtà che operano, più o meno direttamente, sul territorio gardonese o tramite  cittadini locali anche in respiro internazionale. Quest’anno si vuole focalizzare l’attenzione sulla Caritas di Gardone, Inzino e Magno – dice il presidente della Consulta, Damiano Tira – che si attiva attraverso le nostre comunità. Nel difficile contesto economico che stiamo vivendo anche in ambito locale, ci è sembrato naturale sottolineare e quindi far conoscere a più persone possibili l’attività che quotidianamente la Caritas svolge sul territorio”.