BRESCIA – Al Civile nuovi pazienti per il metodo Stamina

0

Il Tribunale Civile di Arezzo ha stabilito che due donne di 35 e 37 anni, colpite da una grave e rara neuropatia degenerativa e da Parkinson ed Alzheimer, avranno diritto a sottoporsi al metodo Stamina presso l’ospedale bresciano. Si apre quindi una nuova strada e gli Spedali Civili di Brescia si preparano ad accogliere nuovi pazienti che intendono sottoporsi a tale cura. Dal nosocomio bresciano comunicano che non resta che attendere l’ufficiale notifica delle pronunce all’azienda per istituire le liste d’attesa.