BAGNOLO MELLA – Problemi accesso al credito, domande di Aib alla Bassa Bs

0

“Un tavolo di lavoro sui problemi del credito con l’obiettivo di dar vita a progetti che favoriscano una consapevole gestione del rapporto banca-impresa, stimolando il dialogo con gli istituti bancari, in un’ottica di collaborazione anziché di contrapposizione. Ma per confrontarci con la massima trasparenza ed efficacia, le nostre istanze devono basarsi su dati quantitativi e qualitativi. Per questo riteniamo essenziale il contributo delle imprese nella compilazione di un questionario. Il nostro impegno sarà sviluppare, sulla base dei dati ottenuti, azioni concrete nei confronti del sistema bancario”.

Il presidente di Aib, Marco Bonometti
Il presidente di Aib, Marco Bonometti

Il presidente dell’Associazione Industriale Bresciana, Marco Bomometti, ha presentato così a Bagnolo agli associati, il questionario sui problemi del credito che le imprese stanno ricevendo in questi giorni. E’ stato questo uno dei temi emersi nell’incontro tra la presidenza di Aib e una settantina di imprenditori  della bassa bresciana Occidentale. Dopo che Bonometti ha presentato i programmi del prossimo quadriennio, la riorganizzazione interna che ha interessato il sodalizio industriale e quella delle società controllate e i nuovi servizi che Aib ha avviato (tra cui lo sportello sburocratizzazione, ma anche il desk di Finlombarda e l’apertura di un ufficio di Sace), poiché il  titolo dell’incontro era “Troviamo insieme una via d’uscita”, è toccato agli imprenditori ospiti presentare problemi e suggerire eventuali soluzioni “perché – ha detto Bonometti – ogni nostro impegno deve esser finalizzato solo ad aiutare chi fa impresa e a creare lavoro, perché senza lavoro non si andrà da nessuna parte”.

Le preoccupazioni espresse dagli imprenditori presenti sono state la testimonianza di necessità comuni: burocrazia che costa e sottrae tempo alla produzione, cuneo fiscale, mancanza di flessibilità “anche in entrata” nel mercato del lavoro, condizioni nei tempi di pagamento e difficoltà di accesso al credito “temi su cui – ha garantito il presidente di Aib – ci sarà il nostro impegno assoluto”. Il prossimo incontro sarà giovedì 24 ottobre a Rezzato, nell’azienda OMR.