MILANO – Brescia, Bergamo e Cremona si “esercitano” con i terremoti

0

Le province di Bergamo, Cremona e Brescia, in collaborazione con le rispettive Prefetture, la Regione Lombardia e alcuni Comuni classificati a rischio sismico (4 di Cremona, 4 di Bergamo e 11 di Brescia), hanno promosso un’esercitazione interprovinciale sul rischio sismico per testare sia le pianificazioni comunali e provinciali, sia la risposta operativa del Sistema regionale di Protezione Civile.

Presentazione dell'evento
Presentazione dell’evento

Parteciperanno all’esercitazione anche le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco, l’AREU e SSUE 118, Asl, la Direzione Generale dei Beni Culturali e paesaggistici e i gruppi e associazioni di volontariato di Protezione civile. L’esercitazione si svolgerà da venerdì 18 a domenica 20 ottobre. Verranno attivate anche le aree di emergenza provinciali e comunali e saranno allestite zone di accoglienza per la popolazione.

Saranno realizzati diversi scenari per migliorare la formazione del personale sulle situazioni di emergenza che coinvolgeranno le strutture operative della Protezione Civile e dei centri di coordinamento e gestione dell’emergenza sul territorio (es. la Sala Operativa Regionale, Centro Coordinamento Soccorsi nelle Prefetture, Centri Operativi Misti e Centri Operativi Comunali). Verranno coinvolte anche la popolazione e le scuole. Saranno inoltre svolte attività specifiche sulla vulnerabilità degli edifici e la verifica dei danni tramite la compilazione delle apposite schede, con la collaborazione delle Sedi Territoriali Regionali.