MONTICHIARI – Caso Gedit, revocati domiciliari al sindaco Zanola

0

Sono stati revocati gli arresti domiciliari dal Tribunale del Riesame per il sindaco di Montichiari Elena Zanola. L’accusa che aveva costretto il primo cittadino agli arresti domiciliari dal 18 settembre, era tentata estorsione, falso e abuso di atti d’ufficio nella battaglia che da anni la vede impegnata contro la discarica di rifiuti di Vighizzolo, di proprietà della famiglia Gabana.

Elena Zanola sindaco Montichiari“Questa drammatica vicenda mi ha profondamente ferita – si legge in una nota del sindaco – cancellando, in un attimo, l’onorabilità che ho costruito in ogni istante della mia vita. Sono quindi pienamente soddisfatta della revoca di un provvedimento che ho vissuto come profondamente ingiusto, e fiduciosa del fatto che la Magistratura saprà riconoscere la mia totale estraneità rispetto ai fatti che mi sono stati contestati, restituendomi appieno la mia dignità di cittadina e Sindaco del Comune di Montichiari.

Ringrazio la mia famiglia e tutte le persone che mi vogliono bene, la mia Giunta, i miei Consiglieri, tutti i Dipendenti comunali e delle Aziende del Comune. Ringrazio i cittadini per il sostegno straordinario che mi hanno offerto. Ringrazio i miei sacerdoti per le preghiere quotidiane.

Ringrazio tutti i giornalisti Tv e della carta stampata per avermi quotidianamente scaldato il cuore con la solidarietà ed il sostegno di centinaia di persone. Ringrazio l’Avv. Patrizia Zanetti, l’avv. Pierina Buffoli e l’Avv. Andrea Mina per avermi dedicato intere e lunghe giornate di lavoro. Onorata di essere Sindaco di Montichiari”.