LECCO – Il Patarò Lume non si ferma: battuto il Rugby Lecco

0

Unicalce Rugby Lecco 10 – 24  Patarò Rugby Lume

Unicalce Rugby Lecco: Brambilla; La Sorda, Caccavano, Rusconi, Dell’oro, Damiani, Rossi; Locatelli, Parini, Colombo; Valentini, Recalcati; Butskhvidze, Rigonelli, Motta. A disposizione: Ziliotto, Pozzi, Fusco, Denti, Fumagalli, Bussani, Riva. Allenatore: Damiani

Patarò Rugby Lumezzane: Costantini; Savardi (35′ st Cavagna), Raza (35’st Zaffino), Gabba, Masgoutiere, Locatelli, Cittadini (30′ st Bosio); Cuello, Cropelli, Rizzotto; Scotuzzi (24′ pt Bellandi 40′ pt Bettinsoli), Montini; Piciaccia, Zoli (27’st Cairo), Cerri (36’pt Peveroni). Allenatore: Mike Gosling.

Arbitro: Dabusti (Milano)

Marcatori: Pt: 20′ c.p. M. Locatelli, 29′ m Montini tr.   M. Locatelli, 39′ m Zoli tr. M. Locatelli, 40′ m Gabba tr.  M. Locatelli; St: 3′ c.p. Brambilla, 22′ m G. Locatelli tr. Brambilla

Note: fine pt 0 – 24; Spettatori: 100; Cartellini gialli:28′ pt Motta,  39′ st Locatelli e Gabba, 40′ st Masgoutiere.

Non si ferma il Patarò Rugby Lumezzane che batte Unicalce Rugby Lecco, dopo un buon incontro, con il risultato di 10-24.

download (11)La partita rimane in equilibrio solo per pochi minuti: infatti, dopo che il lucchese Brambilla sbaglia due calci piazzati e il RossoBlu Locatelli metta a segno un calcio piazzato, aprendo così il match, i ragazzi di Gosling realizzano la prima meta dall’incontro con Montini, che finalizza un’ottima azione corale.

Il Rugby Lumezzane cambia marcia, mettendo in seria difficoltà i padroni di casa che subiscono altre due mete allo scadere della prima frazione di gioco, realizzate da Zoli e poi Gabba, autore di una grande azione, trasformate entrambe dallo specialista Locatelli.

Nel secondo tempo la musica cambia: i lucchesi reagiscono e prendono in mano il pallino del gioco dominando il campo, riuscendo però solo a mettere a segno un calcio piazzato con Brambilla e una meta con Giancarlo Locatelli, trasformata sempre dallo stesso Brambilla.

Il finale è rovente, con i tre cartellini gialli indirizzati a Locatelli, Gabba e Masgoutiere, negli ultimissimi minuti di gara. Anche se le occasioni non sono mancate, il Lumezzane non è riuscito a realizzare la meta che gli avrebbe garantito il prezioso bonus. Poco male però per i ragazzi di Gosling, che portano a casa tre punti importanti e la consapevolezza di poter ancora migliorare nelle prossime sfide.