ISEO – La “Rete di Daphne”: un sostegno contro la violenza

0

Un progetto per supportare le donne vittime di violenza è nato ad Iseo.

“Rete di Daphne” ha aperto a Casa Pannella un centro d’ascolto per le vittime di violenza. Corsi di formazione per le telefoniste, contatti con carabinieri, comunità montana e pronto soccorso, creazione di un’équipe di psicologi e avvocati sono alla base del progetto e della costruzione del entro d’ascolto.download (1)

Molti sono gli appuntamenti, gli incontri e i convegni in programma fin a fine anno per la “Rete di Daphne”.

“Il volontariato non basta – ha dichiarato Anna Zinelli, presidente della cooperativa “Terre Unite” – contro i tagli al settore dei servizi sociali, ci batteremo per avere fondi, strutture e un piano provinciale antiviolenza di genere”.