CHIARI – Iniziati i lavori di ristrutturazione della stazione ferroviaria

0

Sono iniziati in questi giorni i lavori per la ristrutturazione della stazione ferroviaria di Chiari.

stazione chiariOrmai i pendolari e i cittadini della città delle Quadre erano abituati a vedere ogni giorno le pessime condizioni di degrado e decadenza in cui versava la stazione ferroviaria, ma i fatti sono destinati a cambiare, basta vetri rotti, panchine sudicie e piene di scritte, basta ai muri imbrattati e all’asfalto rovinato. Grazie ad un intervento di 25mila euro, il neoassessore Maurizio Mombelli intende restituire, per quando possibile, sicurezza e dignità a questo ambiente tanto importante per i cittadini clarensi.

Il primo passo è già stato fatto, infatti spiega Mombelli «ho fatto cambiare il cancello. Quello nuovo, già installato, è più alto e massiccio. Viene aperto alle 5.30 e chiuso alle 23.30». Inoltre grazie alla collaborazione della cooperativa «Il Nucleo» (che gestisce la biglietteria e si occupa della manutenzione ordinaria), «sono iniziati i lavori di rifacimento della pavimentazione del sottopasso – spiega l’assessore alla Sicurezza -. La mia intenzione era quella di ricoprire le pareti con lastre di acciaio, ma le finanze del Comune per ora non me lo consentono. In questa fase ci limiteremo solo a cambiare il pavimento e ad installare, proprio nel sottopasso, una telecamera e un sistema di allarme collegato a una società di vigilanza notturna».

Indispensabile è anche l’intervento riguardo al deposito di biciclette, che per ora rimarrà al suo posto,«ma – rassicura Mombelli – lo proteggeremo con ringhiera e cancellini. L’accesso verrà consentito solo attraverso i badge che forniremo agli interessati a 20 euro l’anno all’Urp di viale Mellini. I posti sono circa duecento».