BOVEZZO – Teatro “povero” in scena. Sul palco una rosa per aiutare l’Ant

0

L’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Bovezzo guidato da Patrizia Venturini organizza per sabato 12 ottobre alle ore 20,30, nella biblioteca comunale di via Veneto, lo spettacolo teatrale “Una rosa è una rosa. Filippo Garlanda 0” con il gruppo Festival 0. Il gruppo ha come obiettivo andare in scena per mantenere vive storie di valore raccontandole con le voci e i corpi e rinunciando ad apparati tecnologici che in questi tempi di crisi possono diventare un impedimento.

Spettacolo rosa Ant BovezzoSi tratta di un progetto per la sopravvivenza di un teatro che può esistere senza il superfluo, in povertà, ricco di corpi, voci, cuore, testa e storie. Sui monti, nei campi, per strada, sotto un tetto, un anno dopo l’altro: zero fari, zero casse, zero palchi, zero biglietti e zero impatto ambientale. Il tema conduttore della serata sarà proprio la rosa, bella ed effimera come le storie che nessuno le ricorda.

Lo spettacolo è stato scritto e sarà interpretato da Alessandra Bonetti, Alessia Cirelli, Alice Cirelli, Angelica Andretto, Arianna Pasolini, Damiano Pasolini, Davide di Maria, Filippo Garlanda, Francesca Maffezzoni, Francesco Pasolini, Gemma Pasolini, Marco Lamberti, Marco Poli, Marta Pasquarelli, Matteo Bertuetti, Matteo Landolfo, Piero Mazzoldi, Sara Manduci e Serena Zanetti. I fondi che verranno raccolti da questa iniziativa saranno destinati all’Ant nell’ambito della campagna “Bovezzo con l’Ant” in corso fino alla fine dell’anno.