CARPENEDOLO – Travolto ciclista, era in Italia da soli 2 giorni

0

La tragedia è avvenuta domenica, poco prima delle 19.30, un ciclista romeno di 46 anni è stato travolto mentre percorreva la Sp 69 da Carpenedolo a Mezzane Calvisano. L’auto viaggiava nella stessa direzione del ciclista, che è morto sul colpo.

Nichitean Mihai, è questo il nome della vittima, che si era trasferito nel nostro paese da soli due giorni, viveva a Remedello e aveva anche trovato un lavoro come lattoniere. Triste pensare che qui in Italia l’uomo non ha parenti e non aveva ancora avuto il tempo di farsi degli amici. L’automobile aveva da poco percorso il ponte di Mezzane e il rettilineo successivo, quando, imboccando la curva «Bacella», si è trovato davanti il ciclista. Lo scontro è stato inevitabile e violentissimo. Il ciclista è stato travolto  ed è finito sul cristallo dell’auto  sfondandolo, per poi cadere a terra a distanza di alcuni metri. Immediatamente il guidatore e la moglie hanno prestato i primi soccorsi all’uomo, ma inutilmente, l’uomo è morto sul colpo.