DARFO – Tre stranieri in manette per spaccio di droga

0

Nella mattinata del 27 settembre, nell’ambito di un servizio i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme coadiuvati da quelli di Pisogne, hanno tratto in arresto tre cittadini stranieri, due uomini albanesi (M.E. e D.L.) e una donna rumena (T.E.), tutti incensurati, per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti grammi 10 di cocaina suddivisi in due dosi, la somma di € 1.455,00, e materiale atto al confezionamento dello stupefacente, tutto posto sotto sequestro.  I militari infatti si insospettiti dall’inusuale via vai di tossicodipendenti soprattutto italiani  dalla comune abitazione dei tre, però, temendo che si potessero liberare della sostanza stupefacente, solo dopo essere riusciti ad entrare nella casa con la scusa di controllare i loro documenti di soggiorno, hanno rivelato la vera motivazione della loro presenza. Gli arrestati sono stati tradotti rispettivamente, la donna agli arresti domiciliari, i due uomini rinchiusi presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Breno, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata di domani 28 settembre dall’Autorità Giudiziaria.