Che fine han fatto le sentinelle antitasse? Dormivano?

0

Non aumenta l’Iva – state tranquilli, solo fino a gennaio – ma aumentano la benzina di 2 cent fino a dicembre e 2,5 cent fino a febbraio 2015 e acconti Ires e Irap al 103%.

benzina_interna-nuova1Poi – naturalmente – scordatevi che la benzina cali, da quella data in avanti. Ed è pure probabile – anzi certo – che a gennaio aumenti anche l’Iva.

Ma non era Alfano che aveva detto che loro erano le sentinelle antitasse? Si sono distratti un attimo e zac, li hanno fregati: peccato.

Perché questo vuol dire che: “Si tratta di provvedimenti disastrosi che, se varati, avranno effetti pesantissimi sulle famiglie, Solo queste due misure determinerebbero, a regime, una stangata pari a 275 euro a famiglia: 66 euro circa per i maggiori costi complessivi legati ai rifornimenti di carburante; 209 euro per l’aumento dell’Iva dal 21 al 22%. Senza contare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio, considerati arrotondamenti e aumento dei listini dei prodotti trasportati”, afferma il presidente Carlo Rienzi.

Il consumo di benzina e il mercato dell’auto sono in forte contrazione. Aumentare ancora la benzina su cui grava un’accisa di circa (vado a memoria) l’85% a me pare demenziale.

Non voglio nemmeno parlare di ciò che sta succedendo sotto il cielo della politica italiana: quella è una commedia che umilia davvero il nostro straziato paese.

Solo pensare a come stanno affrontando la crisi di liquidità dello stato mi fa venire il tremore ai polsi.

Non so manco più cosa augurarci: la tragedia del collasso economico? Il commissariamento europeo (per altro già occultamente in atto)?

Alcune date cruciali per i passaggi politici futuri si stanno avvicinando.

Staremo a vedere.