EDOLO – Parcheggiatori abusivi all’ospedale: la Lega protesta

0

La Lega Nord di Edolo denuncia la piaga dei parcheggiatori abusivi che sono soliti appostarsi nel parcheggio dell’ospedale edolese: si tratta, secondo gli esponenti del Carroccio, di persone di origini extracomunitarie che operano in modo indisturbato senza alcun controllo da parte dell’amministrazione comunale.

imagesIn una nota del Carroccio camuno si legge che l’ospedale si configura come un luogo sensibile, frequentato da persone che spesso si trovano in condizioni di disagio e che divengono inermi di fronte a quella che è una vera e propria attività illegale; spesso si tratta – proseguono gli esponenti del Carroccio – di categorie di persone deboli come ad esempio anziani o mamme con bambini, sulle quali “aggressività e insistenza” hanno un effetto coercitivo. La Lega chiede quindi al sindaco di intervenire quanto prima affinché ai parenti dei malati e a chi si reca in ospedale per visite sia consentita la possibilità di parcheggiare senza dover pagare parcheggiatori abusivi. “Con profonda amarezza constatiamo però che ad oggi, da parte di Marniga e della sua amministrazione di centro sinistra, non è stata svolta una benché minima attività di controllo al fine di prevenire, contrastare e porre rimedio a questo deprecabile fenomeno” sottolinea la segreteria camuna della Lega.