CROAZIA – Sebalj e Klinc pronti a dare battaglia nella Croatia Rally

0

Dopo un proficuo test sulla sua Skoda Fabia S2000 su una prova asfaltata all’inizio di questa settimana, Juraj Sebalj dice di sentirsi a suo agio nell’auto con livrea United Business. “È stato un buon test. Abbiamo fatto 50 km. La nostra squadra ha una buona base per l’assetto, si è  quindi trattato solo di acquisire feeling per il mio ritorno su asfalto con la Skoda. La vettura è ottima, quindi non ho dubbi che potremo essere nel ritmo fin dalla prima prova” ha detto Sebalj.

I due piloti prima della partenza
I due piloti prima della partenza

Juraj Sebaly e il suo copilota Toni Klinc hanno corso insieme il Rally di Croazia per 14 anni vincendolo tre volte in passato. “E’ una gara su asfalto tecnica con un misto di fondi, dai ciottoli, strade di campagna lisce, e strade tortuose in collina. E’ un mix davvero interessante. In gara possono esserci anche molte piogge isolate il che rende le informazioni sul meteo e la scelta di gomme morbide o dure critiche.

Questa è la mia seconda gara con la Skoda nel 2013, e a Novi Vinodolski siamo arrivati primi, ed anche se sono ancora relativamente inesperto con questa macchina, non ho mai avuto grandi problemi in passato a cambiare auto o classe, quindi questa è un’ottima sfida per me – commenta Sebalj.- Ovviamente vogliamo lottare per il primo posto ma sarà difficile. Ci sono molti piloti che possono essere veloci qui, in particolare Jan Kopecky, ma siamo a nostro agio con il nostro pacchetto, ed io sono già felice prima della sfida”.

Sebalj e Klinc fanno il 24 e 25 settembre le ricognizioni di tutti i 240 chilometri cronometrati delle 14 prove speciali prima del breve shakedown ufficiale disputato vicino alla città base del rally, Porec. La gara avrà inizio domani, giovedì 26 settembre, con la cerimonia di apertura a Porec e si concluderà sabato 28 settembre alle ore 17,30. Dopo l’arrivo si terrà il Winner Party, dove Sebalj spera di essere l’ospite d’onore.