CASTEL MELLA – Rissa al “Bar Portici” tra tre giovani, intervento dei Cc

0

Tre ragazzi ieri, martedì, attorno alle 13, hanno dato vita a una vera e propria rissa a Castel Mella, all’interno del “Bar Portici” e solo l’intervento dei carabinieri è riuscito a calmarli. Uno dei tre giovani, E.J. albanese classe ’91, ha precedenti per lesioni e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre gli altri soggetti coinvolti risultano incensurati.

Carabinieri sul luogo della rissa
Carabinieri sul luogo della rissa

I militari, intervenuti su segnalazione della Centrale Operativa di Brescia, appena entrati hanno parlato con una ragazza che li aveva chiamati perchè aveva subito un furto dal giovane albanese. Al contrario, il ragazzo ha più volte dichiarato di non aver rubato nulla, ma di essere stato aggredito dalla ragazza e dal fidanzato di quest’ultima.

A questo punto tra i tre è scoppiata una vera e propria rissa e la ragazza, infuriata, nonostante fosse in presenza delle forze dell’ordine, ha lanciato contro E. J un porta tovaglioli, mentre il suo compagno, G. L. F. anche lui classe ’91, si è scagliato contro il connazionale, colpendolo con calci e pugni, ai quali l’aggredito non ha tardato a rispondere. I tre hanno poi dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, riportando lesioni guaribili in cinque giorni.