CEMMO – Note per un decalogo: poesia e musica per la madre terra

0

Le parole lette durante l’anno nell’intimità solitaria della newspoetry (commenti mensili in versi inviati alla mailing list degli amici poetici della fondazione), trovano corpo, timbro e ritmo il 27 settembre in un incontro con il poeta Edoardo Zuccato e l’accompagnamento musicale di Ermanno Librasi. Conduzione e cura di Lorenzo Scandroglio.

Edoardo Zuccato
Edoardo Zuccato

L’incontro con il poeta Edorado Zuccato costituisce il coronamento del secondo anno di un progetto della Fondazione Cocchetti tutto incentrato sulla poesia dal titolo emblematico “Bene-dire”. Un percorso in dieci tappe, attraverso la parola, la parola per eccellenza, quella poetica, che prova a riflettere su ciò che accade nel mondo e a ristabilire un rapporto con la realtà nei suoi risvolti più alti, etici e civili. Dieci tappe che, in concreto, significano dieci newsletter in versi, chiamate newspoetry, con poesie di poeti del passato e del presente, spedite a una mailing list alla fine di ogni mese e che quest’anno erano rivolte alla Terra, nostra grande e comune casa, fonte di vita, di venerazione arcaica e di ispirazione letteraria, grembo in cui tutto si genera e a cui tutto ritorna.

Nella serata di venerdì 27 settembre, dalle ore 20.30, spetterà dunque a Edoardo Zuccato, in dialogo con il giornalista Lorenzo Scandroglio, riprendere alcuni dei temi toccati durante l’anno (l’albero della vita, l’origine, l’energia, il cibo, il bello) per riflettere poeticamente sulla terra madre, sugli sfregi e i soprusi ad essa perpetrati, sui suoi orizzonti odierni e su quelli futuri. La conversazione si alternerà alla musica di Ermanno Librasi, raffinato compositore e musicista avvezzo al confronto con la letteratura, alla lettura dei testi di Zuccato e delle newspoetry che si sono succedute nell’arco dell’anno. Nella convinzione che la poesia possa essere un’antica e attuale via alla comprensione, alla partecipazione e al rinnovamento del mondo.

Informazioni: www.fondazionecocchetti.bs.it; info@fondazionecocchetti.bs.it; ph. +390364 331284. Partecipazione libera e gratuita