BRESCIA – Stati generali delle Pari opportunità al Palazzo Broletto

0

Venerdì 27 settembre dalle ore 9,30 alle 13, nella Sala San Agostino della Provincia di Brescia a Palazzo Broletto, per la prima volta in assoluto si riuniscono tutti gli Organismi di Parità della provincia. Promotori dell’incontro sono la Consigliera di Parità Anna Maria Gandolfi, gli assessori Giorgio Bontempi, Aristide Peli e Sivia Razzi e il presidente dell’Acb Emanuele Vezzola. Nei 206 Comuni della provincia esistono assessorati e Commissioni Pari opportunità, ma ancora l’80 % non ha il Comitato Unico di Garanzia che è un organismo dettato dalla Legge 183/10 che riunisce gli ex comitati Mobbing e Comitati Pari Opportunità.

Pari opportunitàFinalità prioritaria dell’incontro è quella di fornire una prima occasione di confronto agli organismi di parità per sviluppare in autonomia atti concreti che abbiano lo scopo di attivare un circuito virtuoso di condivisione che porti reali benefici al territorio. Durante l’incontro i promotori proporranno quattro tipologie di progetti che toccheranno temi quali: le politiche attive al lavoro, la prevenzione alla violenza di genere, la rappresentanza di genere nelle istituzioni, scambio di buone prassi tra Comitati Unici di Garanzia del territorio e dei vari Ministeri.

Per illustrare meglio i progetti interverranno Aldo Monea, Furio Sandrini in arte Corvo Rosso, la Cooperativa Solco e per Acb il direttore Veronica Zampedrini. Sono stati invitati il Prefetto, il sindaco di Brescia, il presidente della Provincia, il Questore, il Comandante dei Carabinieri, il Comandante della Guardia di Finanza, il Primo Dir. del Corpo Forestale dello Stato, le direttrici della Casa Circondariale di Brescia e Verziano, il dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia, il vescovo, i direttori di Inps e Inail, il direttore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Brescia, il rettore dell’Università degli Studi di Brescia e il direttore degli Spedali Civili.