VERONA – Cenpi, Caem, Confartigianato: risparmio di energia

0

Andare incontro alle esigenze di risparmio delle famiglie e non solo delle imprese. Il consorzio del Cenpi (Confartigianato Energia Per le Imprese, nato su iniziativa delle Associazioni territoriali di Confartigianato Lombardia e Piemonte) si estende a tutta l’Italia grazie alla firma dell’accordo con il Caem (omonimo consorzio del nordest) e Confartigianato Persone.

Intesa energiaAccordo siglato venerdì scorso a Verona, in occasione del Festival Persona 2013. Progetto ambizioso, visto che nel giro di un anno l’obiettivo dichiarato è di attivare 10 mila contratti a livello nazionale e realizzare, per una famiglia media con un’utenza di consumo di 2.500 kw/h di energia, o di 1.400 mq di gas, un risparmio concreto di 114 euro l’anno, il 15% sul costo della bolletta di luce e gas.

In totale dunque, un risparmio di oltre un milione di euro per le famiglie italiane. All’accordo, siglato al Teatro Nuovo di Verona, erano presenti: il presidente del Cenpi Eugenio Massetti, il presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti, quello del Caem Matteo Segafredo, il coordinatore di Confartigianato Persone Sandro Corti, il segretario generale di Confartigianato Imprese Cesare Fumagalli e l’amministratore unico AIM Energy Otello Dalla Rosa.

Il presidente Eugenio Massetti commenta così il raggiungimento dell’accordo. “Importante novità pensata per le persone e le famiglie di Confartigianato. Da oggi, i vantaggi nelle condizioni di fornitura dell’energia elettrica e gas riservati alle imprese, saranno estesi anche ai privati, a conferma del valore che la persona riveste per la nostra associazione che sostiene da sempre il Cenpi al servizio del sistema Confartigianato”.